Accordo fra il consorzio francese COUPERIN e Elsevier

Il consorzio francese COUPERIN ha concluso un accordo quadriennale con Elsevier. Secondo l’associazione CAPSH, nonostante qualche sconto, inferiore a quanto inizialmente richiesto, su abbonamenti e APC, che rimangono compresenti, sono particolarmente discutibili i patti sull’autoarchiviazione, la cui artificiosa complessità può apparire pensata per neutralizzare gli effetti del diritto di ripubblicazione riconosciuto dalla legge  francese in vigore. Vale davvero la pena – si chiede CAPSH –  rompere il fronte di resistenza composto da Germania, Svezia, Norvegia e Ungheria in cambio di simili condizioni?