Politiche

A oggi, in Italia,  36 atenei hanno inserito nel loro statuto una clausola sull’accesso aperto.

Le università che hanno approvato un regolamento o una disciplina per l’accesso aperto, anticipando o ottemperando all’impegno assunto in occasione della conferenza messinese del 3-4 novembre 2014, sono le seguenti:

  1. Politecnico di Bari
  2. Università di Bergamo
  3. Università di Brescia
  4. Università di Cagliari
  5. Università di Ferrara
  6. Università di Firenze
  7. Università di Foggia
  8. Università di Genova
  9. Università dell’Insubria
  10. Politecnico di Milano
  11. Università di Milano
  12. Università di Napoli “Federico II” (linee di indirizzo, licenza di deposito)
  13. Università di Napoli “L’Orientale
  14. Università di Napoli Parthenope (linee guida, licenza di deposito)
  15. Università di Padova
  16. Università di Pisa (regolamento, indirizzo)
  17. Università di Sassari
  18. Università di Siena
  19. Università di Torino
  20. Università di Trento
  21. Università di Trieste
  22. Università di Udine
  23. Università di Venezia Ca’ Foscari

Alcuni dipartimenti hanno adottato discipline proprie, in aggiunta a quelle degli enti a cui fanno capo:

  1. Politica dipartimentale per le collane di libri ad accesso aperto della Facoltà di Giurisprudenza dell’università di Trento

Anche alcuni istituti, fondazioni ed enti di ricerca hanno una politica per l’accesso aperto:

  1. Policy di Open Access della Fondazione Cariplo, in italiano e in inglese
  2. Open Access Policy dell’Istituto Italiano di Antropologia
  3. Politica Istituzionale per il Libero Accesso alle Pubblicazioni Scientifiche dell’Istituto Superiore di Sanità
  4. Open Access Policy della fondazione Telethon
  5. Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA): open access policy

Meritano infine una menzione i servizi editoriali di ateneo che non applicano i principi dell’accesso aperto occasionalmente, bensì secondo specifiche linee guida:

  1. Roma TrE-Press

La Crui ha pubblicato delle Linee guida per la redazione di policy e regolamenti universitari in materia di accesso aperto alle pubblicazioni e ai dati della ricerca, prelevabili anche qui.

Roarmap è un archivio elettronico internazionale che raccoglie tutte le discipline per l’accesso aperto deliberate da università, enti di ricerca ed enti finanziatori.

Accessi: 544

Commenta