Quanti sanno distinguere tra un OA repository e Academia.edu o ResearchGate?

Nel dicembre scorso, l’Office of Scholarly Communication dell’Università della California  ha pubblicato un articolo per spiegare ai  propri ricercatori che il deposito dei propri articoli in Academia.edu o ReseachGate  non soddisfa i requisiti della disciplina d’ateneo per l’accesso aperto.

Nel testo, scritto da Katie Fortney e Justin Gonder della California Digital Library,  si paragonano brevemente i repository OA alla piattaforme private Academia.edu e ResearchGate,  se ne indicano  le  differenze – tramite una succinta tabella sinottica – per quanto concerne le finalità e i punti di forza e di debolezza e si chiarisce perché Academia.edu e ResearchGate,  pur offrendo servizi utili, non possono essere assimilati agli archivi istituzionali e disciplinari gestiti da istituzioni o organizzazioni non a scopo di lucro.

Da leggere qui. Qui, invece, un ampio riassunto in italiano; qui il commento di Paola Galimberti su “Roars”.

 

Accessi: 102