Vaccini liberi e licenze obbligatorie: raccolta di firme

Abbiamo recentemente pubblicato una lettera aperta al presidente del consiglio e ai ministri della salute e dell’università e ricerca con la proposta di produrre un vaccino anti covid-19 aperto a tutti e di introdurre nella legislazione italiana una norma sulle licenze obbligatorie. La lettera, sottoscritta dal consiglio direttivo di AISA, è ora aperta alla firma di tutti gli studiosi che ne condividono le idee. Chi desidera aderirvi è invitato a spedire un messaggio, preferibilmente dal suo indirizzo istituzionale, a aisascienza@protonmail.com, contenente il suo nome e la dichiarazione “Aderisco e autorizzo alla pubblicazione da parte dell’AISA dei miei nome e cognome in calce alla lettera aperta”.

image_pdfimage_print

Accessi: 728

2 commenti a “Vaccini liberi e licenze obbligatorie: raccolta di firme

  1. Anna Carla dice:

    Il modo come le case farmaceutiche gestiscono la distribuzione dei vaccini anti COVID è inaccettabile, è necessario che i governi europei rendano le licenze obbligatorie.

  2. Paola Minoia dice:

    Licenze farmaceutiche devono essere in open access, ed è urgente per il vaccino anti covid 19.

I commenti sono chiusi.